Lunedì, 11 Marzo 2019 10:48

VI RACCONTO IL MIO ERASMUS PRO #8

#ErasmusPro è il nuovo Erasmus pensato per promuovere esperienze di formazione professionale «di lunga durata». Grazie al progetto di APRO Formazione “WAVES – Sail towards your future”, Francesca, Carmen e Ludovica stanno vivendo il loro #ErasmusPro a Valencia per 6 mesi, da gennaio a luglio 2019. Ogni settimana, a turno, ci racconteranno come stanno vivendo questa esperienza.

Siete a Valencia e non sapete cosa fare nel tempo libero? 

Oggi vi racconterò cosa si può fare a Valencia spendendo il meno possibile.

Molto spesso nei miei giorni liberi ho passato tutto il tempo a casa per riposarmi, ma allo stesso tempo ho potuto anche visitare luoghi molto carini.

Ad esempio, in una giornata soleggiata, vi consiglio di fare una passeggiata al parco Turia. Il parco è ricco di fiori e fontane e, inoltre, lungo il parco sono presenti anche delle attrezzature per fare sport all’aperto. Se invece non si è abbastanza motivati per fare sport da soli è possibile iscriversi ad alcuni corsi di fitness, che hanno luogo nel parco, e questi ti permetteranno di unire l’utile al dilettevole. 

Mentre per chi come me non ama fare sport e preferisce attività meno faticose, la domenica è possibile visitare quasi tutti i musei della città senza pagare. Un’altra opzione ancora è quella di andare a vedere alcune fiere dove si possono acquistare prodotti locali e molto spesso anche libri o vestiti di seconda mano.

Tappa obbligatoria per un turista qui in Spagna è infine lo spettacolo di flamenco.

Il flamenco è una danza di origine spagnola ed è parte integrante della cultura e tradizione musicale spagnola; infatti a Valencia ci sono moltissimi locali dove hanno luogo gli spettacoli, l’entrata è sempre a pagamento ma il prezzo comprende degli assaggini di tapas e una bibita. Inoltre tutti gli spettacoli sono con musica dal vivo.

Se avete voglia di conoscere altri luoghi da visitare, non perdetevi il mio prossimo articolo.

¡Hasta luego!

Ludovica 

Letto 73 volte