Lunedì, 09 Dicembre 2019 13:52

Reporter da Lipsia

I biscotti caldi appena sfornati, le candele che si consumano sul tavolo, l'odore di cannella che invade la casa e il via vai delle persone per le strade con tazze di vino fumante nella mano... Non si tratta di un film, siamo proprio in Germania, in uno dei periodi più belli dell'anno: l'avvento.

Credevo che solo i bambini potessero percepire la magia del Natale e che crescendo ormai dicembre sarebbe diventato un mese qualunque ma, per fortuna, mi sono dovuta ricredere. A Lipsia si respira l'avvento già da due settimane, quando sono iniziati i mercatini. Più di 300 casette hanno ricoperto il centro della città creando un'atmosfera da fiaba. Ogni giorno si possono comprare prodotti dell'artigianato, lasciarsi scaldare da una tazza di vin brulè o assaggiare ogni tipo di prelibatezza accompagnati dalla musica natalizia tedesca.

Anche in casa l'avvento si fa sentire. Sul tavolo si consumano le candele dell'Adventskranz: una corona di rami di abete in cui sono inserite quattro candele, una per ogni domenica.  E intanto grandi e piccini si divertono a cucinare i famosissimi Plätzchen: biscotti di innumerevoli forme e sapori che costituiscono un'occasione di unione, un rituale che si tramanda di generazione in generazione.

Caterina

 

Giovani, motivati e impazienti di scoprire cosa c’è per loro in Europa. Sono Caterina, Nikola e Francesca, i 3 ragazzi che abbiamo selezionato per l’ #ErasmusPro, il nuovo Erasmus pensato per promuovere esperienze di formazione professionale «di lunga durata». Grazie al progetto di APRO Formazione “WAVES – Sail towards your future”, Caterina, Nikola e Francesca stanno svolgendo il loro #ErasmusPro a Lipsia per 6 mesi, da ottobre 2019 a inizio aprile 2020. Ogni settimana, a turno, ci invieranno le loro impressioni.

Letto 337 volte