%AM, %05 %522 %2017 %11:%Ott

" #VETmobility is…": partecipa al photocontest di APRO International!

Come partecipare in 4 mosse:

1. Scatta una foto per te significativa del tuo stage all’estero Erasmus+ (ottimo se con il nostro braccialetto!)

2. Inviala ENTRO IL 31/10/2017 tramite messaggio privato alla pagina Facebook di APRO International con la tua definizione di #VETmobility (es. #VET mobility is... friendship, #VET mobility is… imparare nuove cose).

La definizione di che cosa rappresenta per te lo stage all’estero (VETmobility) può essere completata in italiano o in inglese.

3. Nei giorni successivi alla ricezione del messaggio, la tua foto sarà pubblicata sulla nostra pagina Facebook di APRO International.

4. Scopri tra il 20 e il 24 novembre 2017 se hai vinto!

 

Scadenza: 31 ottobre 2017

Premio: Buono Amazon del valore di € 50

 

Annuncio del vincitore:

Il vincitore sarà annunciato tra il 20 e il 24 novembre 2017, in occasione della European Vocational Skills Week. Una giuria presieduta da APRO International – e il cui giudizio sarà insindacabile - deciderà chi sarà il fortunato vincitore del photocontest.

 

Criteri per la scelta del vincitore:

  • capacità di veicolare il messaggio;
  • qualità e originalità dell’immagine;
  • gradimento dimostrato dagli altri utenti di Facebook. Possono partecipare al photocontest solamente i ragazzi selezionati per uno stage all’estero nei mesi di settembre-ottobre 2017 (progetto Erasmus+ “EXMO – Excellence on the MOve”).

N.B. Inviando le proprie foto ad APRO International, i partecipanti autorizzano APRO Formazione ad utilizzarle ai fini del photocontest e della promozione degli stage all’estero finanziati da Erasmus+. Da parte sua, APRO Formazione si impegna a non utilizzarle mai in contesti che pregiudichino dignità e decoro delle persone in

esse ritratte. L’autore delle immagine non potrà chiedere né ora né in futuro compensi per l’utilizzo delle sue immagini.

Ciascun partecipante – se minorenne – dovrà far firmare l’apposito modulo di consenso al trattamento delle immagini ai propri genitori.

Letto 43 volte